Fondo substrato per terrario iguana

Nel terrario non deve mancare il fondo e il substrato giusto per l’iguana. Se non usi tappetini sintetici lavabili, o vuoi variare il substrato, consigliamo questi ottimi substrati dove l’iguana potrà camminare comodamente. Un’iguana sana  passa la maggior parte del suo tempo sopra i rami e scende saltuariamente per bagnarsi o alimentarsi. Il fondo non dovrebbe essere il luogo dove passa il suo tempo, ma un elemento che completi l’ambientazione naturale del terrario o della techa.



Quale fondo usare per il terrario/teca dell’ iguana?

Puoi abituare la tua iguana ad un fondo naturale, utilizzando qualche centimetro di substrato. Ce ne sono di varie composizioni e colori, tutti naturali come la fibra di cocco, i fondi di corteccia, i lapilli vulcanici, i fondi sottili vermicolari.
Potresti lasciare il fondo con la sola vasca del bagno riscaldata con cavetto riscaldante o tappetino, e spostare mangiatoia e abbeveratoio nei piani alti del terrario o della teca. In questo modo l’iguana non assocerà il fondo con l’alimento, evitando che trangugi corteccia o altri elementi che potrebbero diventare pericolosi.

Le iguane si adattano molto bene al fondo naturale. Procura di cambiarlo periodicamente con un nuovo fondo, almeno una volta al mese, per mantenere l’igiene del terrario.

Sotto il fondo puoi installare il tappetino riscaldante e la vasca dell’acqua, da monitorare con il termometro digitale per mantenere la giusta temperatura.

Oltre agli accessori per terrari, nel nostro negozio trovi:

Gabbie
Terrari
Teche